Scheda film

Cité des femmes, images de chantiers en cours, paroles de ceux qui construisent

Sinossi

Questo film racconta la prima tappa di un progetto di comunità alloggio sostenuto dalla REFDAF (Rete delle Donne per lo sviluppo sostenibile in Africa), creata su iniziativa di Madjiguene Cissé al suo ritorno in Senegal nel 2000, dopo quattro anni di lotta in Francia a fianco degli immigrati privi di documenti.

Ma più che un documento caratterizzato dalla solidarietà, poiché qui la scommessa precede le reali possibilità di realizzazione, queste immagini esplorano le questioni relative all’ «abitabile»: dove viviamo? da cosa scappiamo? si comincia dal costruire per poi abitare, o piuttosto occorre cominciare dall’abitare per poi costruire?

La lunghezza del titolo del documentario non è casuale: il progetto si articola come un cantiere e le parole che invitano a discuterne sono le prime pietre delle fondamenta su cui poggerà l'intero edificio. (Silvia Riva)

Dal nostro archivio

Ottopunti

di
Italia, 2013 (55 min)

Ottopunti è un documentario su Timothy Ormezzano, una delle tante vittime del G8 di Genova 2001....

Rocky road to Dublin

di
Irlanda, 1968 (67 min)

A Rocky Road to Dublin è un ritratto asciutto, impietoso e provocatorio dell’Irlanda degli anni...

Il paese dei bronzi

di
Italia, 2010 (41 min)

Riace, Locride. Famoso per il ritrovamento dei Bronzi nel 1972. Nel 1998 nello stesso mare approda...

Diario del Saccheggio

di
Argentina, 2001 (120 min)

Il film ricorda ed analizza il periodo tra gli anni settanta ed il 2001, investigando i motivi...

© Università degli Studi di Milano 2013