Scheda film

Cité des femmes, images de chantiers en cours, paroles de ceux qui construisent

Sinossi

Questo film racconta la prima tappa di un progetto di comunità alloggio sostenuto dalla REFDAF (Rete delle Donne per lo sviluppo sostenibile in Africa), creata su iniziativa di Madjiguene Cissé al suo ritorno in Senegal nel 2000, dopo quattro anni di lotta in Francia a fianco degli immigrati privi di documenti.

Ma più che un documento caratterizzato dalla solidarietà, poiché qui la scommessa precede le reali possibilità di realizzazione, queste immagini esplorano le questioni relative all’ «abitabile»: dove viviamo? da cosa scappiamo? si comincia dal costruire per poi abitare, o piuttosto occorre cominciare dall’abitare per poi costruire?

La lunghezza del titolo del documentario non è casuale: il progetto si articola come un cantiere e le parole che invitano a discuterne sono le prime pietre delle fondamenta su cui poggerà l'intero edificio. (Silvia Riva)

Dal nostro archivio

America

di
Italia, 2013 (13 min)

Una vita immaginata a far correre i nani, fatta di castelli in aria e amorevoli gesti terreni,...

I love Benidorm

di e
Italia/Spagna, 2009 (28 min)

La vita nel Cabanyal è cambiata dopo che la forte urbanizzazione in corso su tutta la costa...

Via della contraddizione

di
Italia, 2012 (17 min)

“Via della Contraddizione” ha come soggetto una delle tante strade che compongono le nostre...

Dark Days

di
USA, 2000 (81 min)

Dark Days, realizzato dal regista Marc Singer, segue la vita di un gruppo di homeless che vivono in...

© Università degli Studi di Milano 2013