Scheda film

Circolare notturna

Sinossi

La macchina da presa si fa testimone invisibile di una nottata lavorativa di cinque uomini che, pur facendo un lavoro diverso, sono accomunati da elementi che li avvicinano fra loro. La stessa notte, la stessa città, Cagliari, la stessa situazione di precariato. Gli stessi sogni di una vita diversa. Il loro viaggio attraverso il quotidiano è anche il pretesto per raccontare, in maniera minimale e delicata, le atmosfere che avvolgono la città di Cagliari nel suo momento più intimo e riflessivo: la notte, ma anche con sottile ironia i controsensi dell’epoca che viviamo. I personaggi descritti sono Roberto, un Taxista abusivo, Antonio un pescatore irregolare di Sant’Avendrace, Cenzino un rottamatore itinerante e artista del riutilizzo, Marcello un organizzatore di serate in discoteca e Vittorio, manovale in nero di giorno bluesman la notte. Cinque mondi diversi con lo stesso obiettivo: guadagnarsi la giornata. Cinque persone che si arrangiano inventandosi un modo per tirare avanti.

Dal nostro archivio

Aulò: Roma Postcoloniale

di e e
Italia, 2012 (48 min)

“Aulò. Roma postcoloniale” racconta la storia di due città, Asmara e Roma, legate tra di loro...

Via Anelli. La chiusura del ghetto

di
Italia, 2008 (68 min)

Il Complesso Serenissima in Via Anelli a Padova è un quartiere privato costruito alla fine degli...

The Sun in Winter

di
Cina, 2002 (76 min)

Il documentario è ambientato nella provincia del Sichuan, teatro del tragico terremoto del 2008 e...

Un jour a Marseille

di
Italia, 2007 (51 min)

Marsiglia: Boulevard d’Athénes giorno e notte, la Grande Joliette, la Corniche. Quattro storie,...

© Università degli Studi di Milano 2013