Scheda film

Enrique Morente sueña la Alhambra

Sinossi

In questo documentario Enrique Morente, uno dei più importanti esponenti del flamenco a livello mondiale, si trasforma in eccezionale guida turistica di Granada, accompagnando lungo le viuzze dello storico quartiere dell’Albaicín alcuni famosi artisti spagnoli e stranieri, come la ballerina e coreografa Blanca Li, il chitarrista Juan Habichuela, il jazzista Pat Metheny, l’algerino Khaled, l’andaluso Tomatito e la teutonica Ute Lemper.

Molte riprese musicali sono girate all’interno dell’Alhambra. Alternando immagini della Granada degli anni Settanta con immagini dell’inizio del 2000, del 1925 e degli anni Quaranta e Cinquanta, il documentario presenta e concretizza la messa in scena di un sogno: quello di fondere il canto di Morente – e quello di altri artisti – alla poesia, alla sensualità, alla passionalità, al fascino anche spirituale di uno scenario privilegiato, la Alhambra.

Il risultato è un’immagine lontana dagli stereotipi turistici di un’Andalusia tutta nacchere e corride, che mostra aspetti autentici, e non privi di malinconico degrado, di un quartiere gitano offeso dalle ingiurie del tempo.

Dal nostro archivio

La fabbrica è piena. Tragicomedìa in otto atti

di
Italia, 2011 (55 min)

- Andiamocene! - Non si può! - Perché? - Perché aspettiamo! - Già è vero! [Aspettando...

Gut Renovation

di
Stati Uniti, 2012 (81 min)

Girato nel corso di molti anni, Gut Renovation è un ritratto caustico della demolizione e della...

La bolla

di
Israele, 2007 (117 min)

La "bolla" del titolo è Tel Aviv. Nei quartieri sviluppatisi intorno al nucleo di Shenkins Street,...

Profughi a Cinecittà

di
Italia, 2012 (52 min)

Il film racconta la trasformazione subita da Cinecittà negli anni che vanno dal 1943 al 1950,...

© Università degli Studi di Milano 2021