Scheda film

Via | da | Paolo Sarpi

Sinossi

La “Chinatown” milanese, ovvero il quartiere etnicamente connotato di via Paolo Sarpi, è una manciata di strade in cui si fondono il flusso globale delle merci cinesi e le abitudini quotidiane di anziani e famiglie italiane. La complessità della “questione” Sarpi è data dalla messa in discussione di dimensioni sociali, spaziali ed etno-razziali, nonché economiche e politiche. Questo documentario presenta le immagini di Jianyi Lin, di AssoCina quale esempio dell’estrema vitalità dei ragazzi cinesi di seconda generazione, ma anche la modernità del “liberista” parroco cattolico cinese, Don Paolo Chen e la realizzazione commerciale dei Chinese Overseas. È un network di prospettive assai mutevole, che se da un lato porta al conflitto urbano, dall’altro fa emergere una varietà culturale di tutto interesse.

Dal nostro archivio

In Utero Srebrenica

di
Italia, 2013 (52 min)

È nel buio della notte che Munira, scavando in silenzio, ricerca le ossa del figlio ucciso nel...

La fabbrica è piena. Tragicomedìa in otto atti

di
Italia, 2011 (55 min)

- Andiamocene! - Non si può! - Perché? - Perché aspettiamo! - Già è vero! [Aspettando...

Tough it out. One year after the 2011 Great Sanriku Tsunami

di
Giappone, 2012 (99 min)

Immediatamente dopo il terremoto del 2011, una troupe della Mainichi Broadcasting lascia Osaka per...

Martesana, le stagioni in città. Inverno

di
Italia, 2012 (12 min)

"Martesana, le stagioni in città. Videoritratto poetico ironico su Milano" è un progetto di film...

© Università degli Studi di Milano 2021