Scheda film

London trip-tych

Sinossi

Londra è una metropoli perennemente coinvolta in un processo di disintegrazione e rigenerazione, governata dalla fluida essenza del fiume, sfigurata da incendi e osservata dagli spiriti di Blake e Howksmoor. È insieme un mausoleo del passato ed un laboratorio per il futuro.

Il film ha inizio con la sequenza “The River”, un viaggio nello scrigno della memoria della città dove passato e presente coincidono distopicamente. La seconda sequenza s’intitola “Hubris” e rappresenta l’eredità lasciata alla città dall’industria e dalla Guerra. La parte finale, “Noli me tangere”, descrive una città che svanisce, catturata brevemente dai riflessi nell’acqua o nello specchio delle telecamere a circuito chiuso.

Dal nostro archivio

Chi crea Venezia: otto ritratti di artisti

di
Italia, 2009 (40 min)

Creare una galleria di ritratti degli artisti veneziani richiede innanzitutto una selezione dei...

Vedozero

di
Italia, 2009 (70 min)

70 adolescenti. 70 telefoni cellulari. Per raccontare i diciotto anni dal proprio punto di...

Falck. Romanzo di uomini e di fabbrica

di
Italia, 2010 (52 min)

Attraverso il filo rosso delle testimonianze di famiglia e dei lavoratori della fabbrica si traccia...

L’empreinte

di
Francia, 2008 (47 min)

Una panetteria a Herat, in Afghanistan. Dodici ore al giorno, sette giorni su sette, una dozzina...

© Università degli Studi di Milano 2013